dal 1995 punto di riferimento per i professionisti del sociale
  non chiederti cosa può fare per te questo sito, chiediti cosa puoi fare tu per questo sito!

   perché...  gli assistenti sociali dall'emoticon facile! :-)


banner-001
Saperi Le nostre "teche" Raccolta tesi Welfare e politiche contro la povertà
sideBar

Raccolta tesi

tesi_p1E la tua tesi che fine ha fatto?
Non lasciare che venga dimenticata o si riempia di polvere in qualche scaffale della libreria o ad ammuffire dentro ad uno scatolone in cantina: inseriscila in questa raccolta in modo che possa essere consultata ed apprezzata e utile ancora.
Qui l'elenco completo delle tesi disponibili.
Un po' alla volta stiamo rimettendo online tesi che erano già inserite nel vecchio sito di ASit.

Lunedì, 19 Novembre 2012 22:16

Welfare e politiche contro la povertà

Vota questo articolo
(9 Voti)
titolo/tema: Sistemi di welfare e politiche sociali di contrasto della povertà. Un’analisi delle linee d’azione in Italia, Francia e Spagna
tipologia
autori: Alexandra MARENGHI
tesi
relatore: Luisa MIRABILE
data/anno: 2006/07
città/luogo Libera Università Maria Santissima Assunta di Roma - Facoltà di Scienze della Formazione - Laurea Specialistica in Programmazione e Gestione delle Politiche e dei Servizi Sociali (57/S) pagine/durata:
pp.85
altro/note:

 

Dall'introduzione:

Il diritto per tutti a risorse economiche sufficienti è basato sul valore riconosciuto alla persona umana e sul conseguente rispetto alla sua dignità. La protezione dei diritti dell’uomo fa parte della tradizione costituzionale di tutti gli stati membri della Comunità Europea.

[...]

E veniamo dunque al senso e al percorso di questa tesi. A partire da una breve rassegna degli studi sulla povertà di alcuni flash basati su storie di vita di utenti poveri dei servizi sociali, e passando per paragrafi che ripercorrono alcuni tratti della modellistica dei sistemi di welfare europei (prestando una certa, maggiore attenzione a tre paesi: Italia, Francia e Spagna scelti a causa delle loro analogie e diversità) per l’inadeguatezza di queste classificazioni a comprendere e ricomprendere la dimensione (storicamente negletta) socio-assistenziale dei sistemi di welfare, ed – in ogni caso – per un a panoramica statistica sull’Europa sociale, l’esposizione si conclude con l’illustrazione delle ragioni retrostanti e le modalità di applicazione dei più recenti orientamenti e misure d’azione adottati dall’Unione Europea per la lotta all’esclusione sociale. Come alcune parti di questa tesi illustrano, il Consiglio europeo di Lisbona ha infatti dato mandato nel 2000 agli Stati Membri, in considerazione dei nuovi rischi e ai fini della ricerca di nuove opportunità di sviluppo della ‘dimensione europea’, di fare in modo che l'esclusione dalla società dell’informazione fosse evitata. Anche alla luce di ciò nella primavera del 2005 è stata varata la sfida del cosiddetto Metodo Aperto di Coordinamento all’inclusione sociale, di uno strumento – vale a dire – considerato da alcuni studiosi come uno strumento della governance europea di fornire più di altri “di riempire di contenuto la dimensione sociale del processo di integrazione” (Sacchi,2006). Alla luce di ciò, assumendo i Rapporti nazionali realizzati dagli stati membri dell’Unione come fase essenziale di partecipazione e di applicazione del Metodo aperto di coordinamento, ne è stata tentata un’analisi diretta, che si è rivelata particolarmente complessa e di difficile realizzazione, oltrechè per limiti soggettivi, anche per la difformità tuttora esistente fra i diversi rapporti. Questo, ad avviso di chi scrive, pur con tutta l’approssimazione di un’analisi svolta con mezzi e tempi limitati per una lavoro di tesi, rappresenta comunque un risultato indiretto che parla di un ancora lungo percorso da compiere da parte di un’Europa sociale costruita su obiettivi comuni, e non solo derivata da analogie storiche.  

Welfare e politiche contro la poverta
Alexandra MARENGHI (2006/07) Sistemi di welfare e politiche sociali di contrasto della povertà. Un’analisi delle linee d’azione in Italia, Francia e Spagna Libera Università Maria Santissima Assunta di Roma - Facoltà di Scienze della Formazione - Laurea Specialistica in Programmazione e Gestione delle Politiche e dei Servizi Sociali (57/S), relatore Maria Luisa MIRABILE, pp.85
Licenza cc 2.5 per tesi Autore Alexandra Marenghi Data 2012-11-19 Lingua  Italian Dimensioni 329.69 KB Download 1190

Letto 4763 volte Ultima modifica il Lunedì, 19 Novembre 2012 22:37

Aggiungi commento

Sono consentiti commenti ai non registrati, ma prima di venire pubblicati saranno vagliati dalla redazione.
E' richiesto l'inserimento di un indirizzo e-mail (che non viene pubblicato).
La responsabilità di quanto inserito nei commenti è degli autori degli stessi.


Codice di sicurezza
Aggiorna

Attenzione:

creative_commons_2_5Ai materiali presenti in ASit – salvo differente licenza – si applica la licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License che viene implicitamente accettata con il download dei materiali dal nostro sito.
In particolare si raccomanda di citare sempre e correttamente le fonti nel caso in cui si riutilizzino i materiali, nonché di rispettarne le licenze d'uso.
E' inoltre gradita una comunicazione ai gestori del sito.
Per maggiori informazioni contatta direttamente l'associazione culturale ASit Servizio Sociale su Internet alla mail serviziosociale@serviziosociale.com o visita questo link: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/2.5/it/